Borse europee sono previste in calo

Secondo le stime degli analisti le prossime sessioni delle borse europee dovrebbero essere indirizzate al ribasso dopo i grossi guadagni che ieri avevano dato uno stop alla corsa alle vendite verificatasi nei giorni scorsi.

La grande maggioranza delle borse europee ha avuto un avvio in negativo e questo ci fa capire che la maggior parte degli investitori è in cerca di Asset con un tasso di rischio molto contenuto e che le preoccupazioni per una crescita globale sono sostanzialmente molto consistenti.

L’inglese FTSE 100 è tenuto sott’occhio dagli Spreadbetter finanziari che si aspettano che l’indice apra in calo di almeno una cinquantina di punti ovvero in calo dell’1%.

Il DAX tedesco dovrebbe scendere di circa 130 punti con un -1,6% in meno e il CAC 40 francese in calo di 65 punti con un 1,1% in meno.

Infine l’indice Pan-Europeo FTS Erofirst 300 ha fatto segnare ieri in fase di chiusura un aumento del 2% dopo che era riuscito ad accumulare ben 8 sedute negative di fila, nonostante questa inversione di tendenza il suo livello resta in rosso a -9%.

Un ottima notizia che può essere sfruttata il forex trading, vedi: http://www.tradingmania.it/forex/