Archivi categoria: Consigli

Come fare Trading online Guida completa [2022]

Cosa è il Trading online

Il trading online è l’atto di acquistare e vendere un bene finanziario attraverso una piattaforma di trading online basata su web di una società intermediaria.

Il trading online è diventato popolare alla fine degli anni 90 grazie a computer più veloci e connessioni internet accessibili a tutti. Possono essere scambiati online obbligazioni, titoli, ETF, criptovalute, futures e molto altro.

Gli investitori tradizionali devono chiamare i loro broker per effettuare operazioni, utilizzando invece una piattaforma online offerte dai broker il trader opera fai da te. Le piattaforme fungono da hub con molti strumenti e funzionalità.

Il trader può aprire posizioni acquisto e vendita, impostare limiti come lo stop loss, può controllare lo stato dell’investimento, può consultare notizie e quotazioni in tempo reale, utilizzare funzionalità offerte dal broker come analisi tecniche o indici tecnici.

In somma il trader può operare in completa autonomia.

Il trading online ha costi ridotti sia per gli investitori che per i broker. I broker hanno commissioni inferiori per le negoziazioni. Anche a queste basse commissioni hanno reso i mercati finanziari accessibili ha un’ampia gamma di investitori.

Un altro vantaggio del trading online è la rapidità con cui si può aprire o chiudere una posizione di acquisto e di vendita.

Il trading online si divide in due forme le quali sono utilizzate da tutti i trader del mondo esperti e non, e sono il trading CFD e il Forex Trading.

Le piattaforme di trading online: Broker

La totalità delle società che effettua operazioni di intermediazione finanziaria che troverete online devono, per forza di cose essere autorizzate dai vari organi preposti al controllo e devono mettere a disposizione una piattaforma di trading.
Dietro a queste piattaforme è stato effettuato uno studio per riuscire a renderle più facili e intuitive e un trader per potervi accedere dovrà effettuare una operazione di login attraverso l’immissione di ID utente e password.

Non è molto che sono presenti queste piattaforme, sono iniziate a nascere nel momento in cui il mercato della finanza si è incontrato con il mondo del web, questa unione ha fatto in modo che si iniziasse a fare trading in maniera nettamente più veloce e redditizia.

Inutile capire che questa nuova tipologia di mercato si è divulgata a macchia d’olio e a tutt’oggi sono moltissimi gli utenti che la sfruttano.

Unico lato negativo è dato dal fatto che il proliferare di queste piattaforme ha dato anche modo ai truffatori di poter sfruttare un’altra occasione per i loro loschi affari quindi, prima di registrarvi in una di queste piattaforme dovrete, per forza, controllare che questa sia legale e che abbia tutti i permessi per poter operare in tutta tranquillità.

Come scegliere una piattaforma di Trading Online

Come funziona e come fare trading online

Ormai sono molti anni che è presente il trading online nel nostro paese, questo viene utilizzato sfruttando la linea internet ed è una possibilità a cui tutti possono attingere, consiste in una semplice compravendita di beni azionari.

Il lato positivo è che ogni utente potrà effettuare qualsiasi operazione di compravendita indipendentemente dal luogo dove si trova, potrà a farlo dal pc di casa, mentre è in vacanza o in viaggio e potrà operare su molti strumenti come azioni, obbligazioni, titoli di Stato e altro.

Il fatto che tutte le operazioni siano effettuate tramite l’utilizzo di internet ne scaturisce che il costo delle commissioni sia molto basso e oltre questo il trader può utilizzare molti più mezzi per studiare l’andamento dei vari titoli.

A proposito di questi mezzi molti trader si rivolgono a società esterne che si occupano di fornire questa tipologia di informazioni.

Comunque se volete informarvi meglio, online troverete moltissimi eBook e altrettanti tutorial che spiegano per filo e per segno come fare trading online, dovrete solo perdere un po’ di tempo a cercarli e a consultarli.

I vantaggi del Trading online

Tutti possono iniziare la carriere di investitori nel trading online, basta avere a disposizione un device di ultima generazione ed una buona connessione internet.

Le prime piattaforme di trading sono nate in Inghilterra ed in pochissimo tempo si sono divulgate in tutto il mondo, tutti quelli che decidono di intraprendere questo cammino potranno effettuare operazioni sui vari mercati azionari come quello forex, l’obbligazionario e molti altri.

I vantaggi nell’operare nel trading online sono svariati, si possono ricevere guadagni cospicui in brevissimo tempo, cosa che un lavoro tradizionale non ti permette di fare e cosa altrettanto positiva deriva dal fatto che può essere fatto indipendentemente dal luogo dove ci si trova, l’importante è avere a portata di mano le due cose che vi dicevamo prima, un device ed una connessione internet.

Non esistono limiti di orario tranne i giorni festivi logicamente, i trader inesperti potranno ricevere un’aiuto da quelli più esperti ed anche le stesse piattaforme online danno la possibilità di imparare in maniera del tutto gratuita.

Caratteristiche del Trading online

Il TOL o trading online consiste nella compravendita di un asset finanziario, l’investitore lo fa con l’unico scopo di trarre un guadagno dalla variazione di prezzo dell’asset stesso, queste manovre vengono effettuate attraverso un device attraverso l’utilizzo di internet.

Per iniziare a fare questo lavoro vi basterà iscrivervi su di una piattaforma di trading, ve ne sono molte online, la cosa più importante che dovrete fare è quella di controllare minuziosamente se il broker che vi fornisce la piattaforma sia di quelli legali ed autorizzati a fornire il servizio in questione.

Comunque le manovre che il trader deve effettuare sono semplici, dovrà decidere su quale asset effettuare il proprio investimento, acquistare l’asset ed attendere che questo salga di valore per poi poterlo vendere e ricevere un guadagno.
Oltre a ricevere questo guadagno il trader potrà ricevere gli eventuali dividendi societari e partecipare alle eventuali assemblee degli azionisti.

La differenza di base fra il trading online e il trading tradizionale è che l’investitore potrà ricevere dei guadagni sia se il prezzo del bene salga sia se scenda.

La Leva finanziaria nel Trading online

Hai un piccolo capitale e non sai come farlo fruttare?
In questo caso potresti pensare di iniziare a fare trading online utilizzando la leva finanziaria, vi diciamo così perchè in questo modo potrete moltiplicare i vostri introiti impiegando piccole cifre di denaro.

Passiamo ad un esempio pratico:

Siete in fase decisionale di investimento, trovate un’ottima occasione dove la stima di profitto è del 10% ed il vostro impegno è di soli 100 euro, in questo caso le strade percorribili saranno due, la prima è utilizzare il vostro investimento in maniera semplice sapendo di ricavarne il 10% oppure potreste optare per l’utilizzo della leva finanziaria.

La leva finanziaria è un semplice moltiplicatore di investimenti quindi i vostri cento euro aumenteranno, se utilizzerete una leva con fattore 1:100 il capitale a vostra disposizione salirà a 10.000 euro (100×100).

Capite bene che se si investe una cifra piccola il relativo guadagno sarà altrettanto piccolo e viceversa se l’impegno è grande, la cifra che si può guadagnare sarà maggiore.

Quindi spendete un pò di tempo per documentarvi su questa leva ed iniziate ad usarla fin da subito.

Come fare trading online con il broker eToro

eToro, broker leader nel settore del trading online di CFD offre vari asset che includono materie prime, indici, coppie di valute, criptovalute e molto altro. Le piattaforme offerte sono due piattaforma proprietaria basata su web e la piattaforma avanzata MT4.

Gli account tra cui scegliere sono quattro base, argento, oro, platino e un account demo. Sul sito ufficiale di eToro.com (Leggi opinioni su eToro di Bassilo.it) c’è una intera sezione Education dedicato sia ai trader principianti che ai trader professionisti. Il supporto clienti è sempre disponibili e raggiungibili attraverso telefono, email e chat live.

Vi consigliamo la Guida al Trading online di Bassilo.it realizzata con cura da esperti trader e professionisti di mercato azionario.

Investire in Azioni Amazon con il trading CFD

Grazie alle moderne tecnologie, ora possiamo attraverso internet fare shopping comodamente da casa nostra o in qualunque altro luogo in cui ci troviamo, da qualunque dispositivo mobile in nostro possesso, cellulare, tablet ecc … Amazon.com leader nello shopping online, dove possiamo trovare qualunque cosa noi vogliamo, l’acquisto si fa con un semplice clic, a prezzi convenienti, con spedizioni rapide.

Amazon nasce nel 94, come libreria online, il suo creatore Jeff Bezos è riuscito negli anni ad ampliare la società con servizi di alta qualità, dove il cliente è sempre al primo posto.

Amazon fa la sua entrata in borsa nel 1997, le sue azioni vengono quotate sul mercato NASDAQ (Stati Uniti), il suo titolo aveva un prezzo di soli 16,09€ per azione.

Da allora Amazon a visto salire le sue azioni, nonostante un periodo di crisi durante lo scontro dot-com. Le azioni attualmente hanno raggiunto il massimo ad oggi le azioni di Amazon hanno un prezzo di 1690€.

Amazon continua e continuerà ad espandersi, infatti gli investitori puntano molto sulle azioni di Amazon. I metodi per investire sulle azioni di Amazon sono vari, troviamo il metodo tradizionale, dove l’investitore attraverso la sua banca e un depositi titoli compra quote di Amazon.

Questo metodo, è utilizzato soprattutto da investitori professionisti ed esperti nel settore, che hanno a disposizione un capitale di investimento elevato, i costi sono molto alti. Un altro metodo, per investire su Amazon, e che noi riteniamo sia il migliore, sono attraverso i CFD o Contratti per differenza.

I CFD sono prodotto finanziario derivato, perché consentono di speculare sui e mercati finanziari come quello azionario, senza dove si assumere la proprietà delle attività sottostanti.

Con i CFD accetti di scambiare la differenza nel prezzo di un bene dal punto in cui il contratto è aperto al momento in cui viene chiudono. I principali vantaggi del trading CFD è che si può investire sui movimenti dei prezzi in entrambe le direzioni, prezzo in aumento o prezzo in diminuzione, con il profitto o la perdita che si fa in base alla misura in cui la tua previsione è corretta.

Un’altro vantaggio del trading con i CFD è la leva finanziaria, ha volte viene indicato come trading su margine, questo perché i fondi necessari ad aprire una posizione e mantenere una posizione, il margine, rappresenta solo una frazione della sua dimensione totale.

Iniziare ad operare con il trading CFD è semplice basta seguire semplici passaggi:

  1. Il primo passo prima di operare nel trading CFD è imparare il suo funzionamento, è importante per operare in modo più efficiente. Puoi utilizzare siti specializzati, libri, puoi trovare proprio sulle piattaforme dei broker sezioni dedicate proprio all’educazione del trading CFD.
  2. Il secondo passaggio è quello di scegliere attentamente il broker, con cui si vuole operare. Aprire un account di trading CFD è semplice e veloce. Dopo aver effettuato le verifiche per aprire un account con il broker, dovrai finanziaria il tuo account. Prima di operare con soldi veri, operate attraverso un conto demo, ogni broker ne offre uno, vi servirà a familiarizzare con la piattaforma e le sue funzioni e comprenderete al meglio anche il trading CFD.
  3. Il prossimo passo è quello di creare un piano di trading, che serve al trader per definire gli obiettivi di profitto, le perdite e le strategie di gestione del rischio.

Ora che ti sei esercitato con il conto demo, aperto l’account di trading e finanziato puoi finalmente investire sulle azioni di Amazon.

Attraverso i CFD tutti, possono investire sulle azioni di Amazon, sfruttando sia i prezzi in aumento che quelli in diminuzioni, investendo con un capitale relativamente basso, i costi di negoziazione a differenza del trading tradizionale sono molto bassi, si ha il pieno controllo degli investimenti, e possiamo chiudere ed aprire le nostre posizione quando vogliamo. Ecco perché consideriamo i CFD il miglior modo di investire sulle azioni Amazon.

Se desiderate investire in Azioni Amazon e soprattutto scoprire perché questa forma di investimento è sulla bocca di tutti, vi consigliamo di leggere con attenzione il seguente articolo:

Comprare azioni Amazon: Come investire Quotazioni e Previsioni 2022

Quando comprare e vendere le azioni in Borsa?

Acquistare e vendere azioni in Borsa è sicuramente un’attività interessante che, con il passare degli anni, ha attirato sempre molte più persone.
Il motivo è dovuto alla nascita di internet e alla sua diffusione. Grazie al web è nato il Trading online che è appunto l’attività che ti permette di investire nei mercati finanziari anche con pochissimi soldi.

Quando si parla di comprare le azioni, non si stanno comprando dei titoli qualsiasi e in un momento qualsiasi.

Gli investitori che hanno intenzione di acquistare azioni in Borsa e hanno come scopo ottenere un’ottimo profitto non agiscono mai a caso, ma prendono le loro decisioni seguendo specifiche strategie.

Per un investitore è fondamentale capire quali azioni comprare e soprattutto quando comprarle.

Gli investitori professionisti preferiscono acquistare azioni di aziende quotate da lungo tempo. Questo perché gli da la possibilità di sapere in anticipo il potenziale di ogni titolo per quanto riguarda i dividendi a lungo termine.

Essere in grado di fare delle giuste scelte ed essere in grado di diversificarle aiuta a crearsi un portafoglio di Borsa che a lungo nel tempo porterà i suoi frutti.

Questo non esclude il fatto di poter decidere di comprare azioni di aziende nuove, ovvero che hanno immesso i loro titoli per la prima volta. In questo modo l’investitore può contribuire alla crescita dell’azienda, ma sicuramente si tratta di una decisione molto più rischiosa.

Quando invece si parla il trading online tramite i CFD, principalmente parliamo di acquisto di azioni che si basano innanzitutto sulla scelta del momento.
Tramite le piattaforme di trading gli investitori hanno la possibilità di accedere a una vasta gamma di titoli borsistici internazionali. In questo caso si tratta di speculare su un titolo se si crede che la sua quotazione salga nel corso del tempo oppure se si crede la sua quotazione scenda nel corso del tempo.
Nel primo caso che abbiamo appena citato, ossia l’acquisto del titolo, si ha la possibilità di guadagnare ulteriormente se si decide poi di vendere le azioni a un prezzo superiore rispetto a quello di acquisto.

Quali sono i presupposti da seguire per acquistare delle azioni in Borsa?

Prima di tutto è preferibile se l’azione presenta andamento rialzista forte e continuo. Poi si deve fare attenzione a qualsiasi evento interno oppure esterno alla società che possa influire la quotazione dell’azione. Procedere con l’analisi dei mercati facendo attenzione agli indicatori tecnici. In questo modo si può vedere la tendenza del titolo.
Questi sicuramente sono quegli aspetti che aiutano sicuramente il trader ad individuare sia le azioni giuste e sia il momento esatto per investire.

Vediamo ora in specifico quando è il momento preciso per vendere le azioni in Borsa. Una volta acquistata un’azione si può procedere con la vendita che può essere effettuata con lo scopo di riprendere i soldi da investire nuovamente. Un altro motivo può essere quello di ottenere dei benefici in conseguenza all’aumento di valore di quel determinato titolo.

Dunque quando le proprie azioni hanno subito un aumento di valore dal momento dell’acquisto si può decidere di rivenderle per trarne dei guadagni.

Bisogna fare attenzione alle azioni presenti nel proprio portafoglio borsistico, perché ad esempio se presentano dividendi non più così convincenti sarà il caso che altre azioni più redditizie prendano il loro posto.

In particolare quando si fa trading online naturalmente le azioni acquistate si possono rivendere, ma tramite i CFD si ha la possibilità di rivendere le azioni senza averle mai realmente possedute al momento dell’acquisto. Questo perché come abbiamo visto in precedenza si investe sull’andamento del prezzo.

Quali sono i presupposti da seguire per vendere delle azioni in Borsa?

A differenza dell’acquisto, in questo caso bisogna vedere prima di tutto se l’azione presenta un andamento ribassista forte e continuo. Poi sempre all’opposto di quanto avviene con l’acquisto, bisogna fare attenzione a qualunque notizia che possa influire la quotazione dell’azione, ma in questo caso che comporterà un ribasso. È sempre importante effettuare l’analisi dei mercati facendo attenzione agli indicatori tecnici per vedere la tendenza del titolo se subisce ad esempio un forte calo.

Trading su Azioni: Come fare trading sul mercato Azionario

Se decidete di effettuare manovre di trading sulle azioni, ricordate di utilizzare sempre piattaforme di trading online che siano regolamentate, serie e di facile utilizzo.

Specialmente il discorso della legalità è un’argomento che non ci stancheremo mai di ripetere, sarà la prima cosa che dovrete verificare, mai affidare i vostri capitali ad un broker che già dal primo momento vi sembra nebuloso e poco serio.

State alla larga da tutti quei broker che effettuano palesi operazioni di marketing forviante dichiarando di applicare tassi di interesse minimi o addirittura di non applicarli proprio.

Indirizzatevi verso quelle piattaforme che sono gratuite e che non richiedono commissioni ma soltanto un rimborso per i servizi di trading offerti attraverso i tassi di spread.
Controllate sui vari siti istituzionali come la CONSOB la presenza del broker che state per scegliere e controllate che sia iscritto anche alla CySEC.

Ultimo consiglio prima di iscriverti, controlla anche che la piattaforma abbia il prodotto che ti interessa, di solito sono fornitissime ma una controllata di certo non fa male.

Le azioni più comuni

In fase di creazione di una società le figure principali presenti sono i fondatori affiancati dagli investitori iniziali, mano mano che il tempo passa la società inizia a sentire l’esigenza di aumentare il proprio capitale societario quindi inizia ad emettere nuove azioni in cerca di ulteriori investitori diluendo le quote iniziali che erano in possesso soltanto dei fondatori e dagli investitori iniziali.
Tutti gli azionisti possono, in qualsiasi momento vendere il loro capitale societario per ricavarne un profitto, oppure la società potrebbe avere bisogno di capitali monetari più cospiqui.

In questo caso la società effettua una “initializing pricing offer” (IPO), consiste in un’offerta pubblica che trasforma di conseguenza la società da privata in pubblica.

In questo caso anche le azioni diventano pubbliche, le azioni possono essere anche ordinarie o privilegiate, quest’ultime offrono la possibilità ai rispettivi proprietari di votare e elargiscono dividendi maggiori in confronto a quelle ordinarie.

La cosa importante è che se la società stessa venisse liquidata per qualsiasi motivo queste verrebbero pagate subito.

Le azioni ordinarie sono quelle che vengono quotate in borsa, anche queste danno la possibilità di ricevere i dividendi e partecipare alle assemblee degli azionisti.

Fare Trading CFD su Azioni

Oramai i broker online sono così esperti del settore che riescono a mettere a disposizione dei trader moltissime metodologie diverse per il trading online e se effettuate una piccola ricerca lo scoprirete subito.

Per esempio i CFD sono uno di questi metodi, i contratti per differenza vengono utilizzati per effettuare investimenti di capitale sulla differenza di prezzo che si verifica dal momento in cui si apre una posizione di trading al momento in cui la si chiude.
Il trader effettuerà soltanto dell manovre di trading sul prezzo del bene e non lo comprerà realmente quindi potrà tranquillamente incassare il proprio guadagno nel caso in cui la sua previsione risulti esatta, nel caso contrario perderà il proprio investimento.

Gli asset sul quale operare sono veramente moltissimi, azioni, indici di borsa, forex monetari e molti altri, potrete operare su tutti i mercati esistenti come più vi piace e la cosa più importante, potrete guadagnare sia che il bene scenda di valore sia che questo salga.

Esempio di trading CFD su azioni

Cerchiamo di spiegare il principio chiave con un adeguato esempio. Riportiamo il caso di un investimento effettuato su DAIMLER che in quel particolare momento ha un prezzo di vendita di € 45.66 e un prezzo di acquisto di €45,75. Si ha la possibilità di decidere sia di acquistare che vendere le azioni dell’azienda. Noi in questo caso decidiamo di acquistare 2000 CFD azionari a €45,75 prevedendo che il prezzo delle azioni saliranno.

Uno dei vantaggi di fare Trading con i CFD è che è un prodotto a leva finanziaria, per cui non occorre coprire l’intero valore delle azioni.

Quello che deve essere coperto è il margine, che viene quantificato moltiplicando la propria esposizione con il fattore di margine per il mercato che si sta negoziando.

Pertanto se DAIMLER avesse un fattore di margine del 5%, allora il nostro margine sarebbe il 5% dell’esposizione totale del nostro trade (2000 CFD x €45,75 = € 91.500), o € 4.575 cioè il 5% di €91.500. La posizione si può chiudere in qualsiasi momento, ma in questo caso decidiamo di chiuderla quando raggiunge €47,75, con un prezzo di acquisto di €47,84 e un prezzo di vendita di €47,75. Per cui invertiamo il nostro trade e andiamo a chiudere la posizione.

Vendiamo i nostri 2000 CFD al prezzo di €47,75. A questo punto vogliamo calcolare il profitto. Perciò moltiplichiamo la differenza tra il prezzo di chiusura e il prezzo di apertura della nostra posizione in base alla sua dimensione.

€47,75 (prezzo di vendita cioè di uscita) – €45,75 (prezzo di acquisto cioè di entrata) = €2 che andremo a moltiplicare per 2000 CFD per ottenere un profitto di €4000. In questo modo possiamo constare che l’operazione è stata più che positiva, con un discreto margine di guadagno.

Per maggiori informazioni sul trading azionario leggi l’articolo di Tradingmania.it al seguete link: https://www.tradingmania.it/azioni

Guida al trading online per principianti

Il concetto di base del trading online è quello che si effettua una speculazione all’interno dei mercati finanziari attraverso l’utilizzo dei servizi messi a disposizione da un broker specializzato attraverso internet.

Lo scopo del trader è quello di ricavare un profitto dalla variazione di quotazione dei vari asset che ci sono a disposizione nei mercati finanziari, si potrà operare sulle criptovalute, su azioni, titoli di stato, materie prime, forex, indici e molto altro.

Ovviamente il trader cerca di ottenere il massimo profitto da queste operazioni cercando di mantenere il fattore rischio a bassi livelli cercando di calcolarlo, controllarlo e non di evitarlo.
Ci sono varie tipologie di trading online, la più comune consiste nell’acquistare un certo asset finanziario ed attendere che questo salga di prezzo per poi poterlo rivendere e trarne, logicamente, un profitto.

Moltissimi trader utilizzano questa tecnica, magari acquistano un titolo quotato alla borsa di Wall Street e aspettano che salga di valore, allo stesso momento, essendo proprietari di una parte delle azioni di quella società, possono anche incassare gli eventuali utili finchè ne sono in possesso.

Oltre questo, avrete la possibilità di partecipare alle assemblee degli azionisti.

Questa tipologia di trading ha anche uno svantaggio, ovvero che se il titolo sale di prezzo, ci si può guadagnare vendendolo ma se scende di quotazione si perde parte dell’investimento effettuato.

Questa tipologia di operazione è consigliata esclusivamente se si vuole effettuare un’operazione a lungo termine magari puntando su società che distribuiscono dividendi in maniera costante nel tempo.

Se invece si vuole optare per operazioni più veloci o a breve periodo si dovranno utilizzare degli strumenti derivati.

Il derivato non è altro che uno strumento finanziario il quale valore dipende da un’altro, denominato sottostante.

I derivati non danno il diritto ad incassare i dividendi societari e non è neanche possibile partecipare alle assemblee societarie, nel caso ve ne siano, ma consentono di trarre un profitto indistintamente se il titolo sale o scende di quotazione, la cosa importante è quella di riuscire a prevederne l’andamento in anticipo.

Ricapitolando, se volete guadagni elevati in breve tempo vi consigliamo di utilizzare gli strumenti derivati, facendo molta attenzione al fattore rischio.

Se invece volete guadagnare meno ma con calma e con una fase di studio dei mercati più accurata allora vi consigliamo il metodo classico, a voi la scelta.

Ultimo consiglio che vogliamo darvi è quello di non gettarvi a capofitto con investimenti vostri, utilizzate la funzionalità “Conto demo”, attraverso il quale potrete esercitarvi in tutta tranquillità all’interno di una simulazione borsistica reale al 100% ma senza utilizzare i vostri capitali, logicamente anche i guadagni saranno virtuali.

Quando vi sentirete pronti ad affrontare il mercato reale allora potrete tranquillamente passare al conto vero dove utilizzerete i vostri soldi ma sicuramente con molta più esperienza e oculatezza.

Investire nel Forex Trading attraverso una didattica gratuita

Come imparare il Forex Trading attraverso una didattica

Il Forex trading è qualcosa che può farti fare un sacco di soldi, ma se non usato come si deve, può farti perdere un sacco di soldi, ti viene chiesta solo una certa quantità di tempo da dedicare alla didattica.
Sicuramente avrai notato che imparare il trading costa non solo tempo, perché il materiale didattico ha un costo, come qualsiasi materia in cui si vuole ottenere una istruzione e il trading non è escluso.

“La domanda di oggi: è possibile fare trading imparando gratuitamente.”

Imparare il Forex Trading gratuitamente

La risposta alla domanda è “SI”, è possibile imparare a fare trading professionalmente imparando gratuitamente dal nostro sito.
Il nostro sito è una fonte di didattica o come piace definirla a noi: una risorsa per l’apprendimento del Forex trading, in totale libertà. Potete cominciare ad assorbire le prime informazioni a partire dal Forex Basics, per poi porti domande ed avere le risposte anche contattando il nostro servizio, che sarà felice di risponderti, in maniera totalmente disinteressate e senza alcun costo.

“Imparare il Forex vuol dire capire tutti i concetti fondamentali di base, senza di essi, è impossibile avere successo.”

Le fonti del Forex per il successo: le notizie

Utilizzare il tempo di trading per leggere le informazioni rilevanti che accadono nei mercati finanziarie è un ottimo modo per iniziare fare trading Forex.

Una strategia Forex efficace

La strategia giusta per il tuo trading è quella migliore al tuo stile e alle tue esigenze.

Aprire un conto Demo

Prima di iniziare a fare trading con soldi veri è bene testare le proprie capacità e strategie su un conto demo, un ambiente privo di rischi.

Il Forex budget

Per aprire un conto di trading occorre un investimento iniziale di almeno 500,00 euro.

I nostri consigli per iniziare a fare trading

Con queste informazioni potete ottenere un’istruzione completa ed esaustiva che vi darà le basi per iniziare un trading di successo.

  1. Primo passo: Per aiutarti a comprendere le basi del Forex e capire il funzionamento dei mercati, occorre comprendere prima di tutto le coppie di valuta tradizionali, i diversi asset e i concetti fondamentali.
  2. Secondo passo: ottenere le informazioni fondamentali e utilizzarle in un piano commerciale. capire cos’è lo spread e soprattutto la leva finanziaria, strumento che i broker mettono a disposizione.
  3. Terzo passo: Capire cos’è e come funziona un calendario economico e come esso possa influenzare le vostre negoziazioni quotidiane.
  4. Quarto passo: Capire i concetti legati all’analisi tecnica e fondamentale.
  5. Quinto passo: Capire i concetti legati alla gestione del rischio.
    Se hai delle domande o dei dubbi rispetto all’articolo di oggi, ti invitiamo a contattarci nella sezione apposita e avrai immediatamente una risposta dal nostro staff.

Conclusione

Prenditi tutto il tempo necessario per imparare le nozioni fondamentali ed esercitati su di un account demo privo di rischi, fai le cose con calma, il successo non ha fretta.
Nel Forex trading occorre costanza e impegno, ma soprattutto occorre imparare dai propri errori senza abbattersi alle prime difficoltà.

Guadagnare da casa con i sondaggi online

Mobrog: guadagnare soldi da casa con i sondaggi

Se sei arrivato a questo articolo, è perché sei intenzionato a fare soldi online e iniziare a guadagnare soldi con i sondaggi è devo dire che sei sulla strada giusta in quanto è uno dei metodi più raccomandati, semplici, efficaci e soprattutto facili da iniziare.

Mobrog è una azienda che effettua indagini, e nel panorama delle certezze, è una di quelle maggiormente acclamata nel dagli utenti online che vogliono guadagnare soldi con internet.”

Quando si parla di guadagnare con i sondaggi, sentirete pareri discordanti, da chi è stato truffato a chi ha guadagnato un bel gruzzoletto soltanto compilando semplici risposte.

Le persone che per la prima volta hanno avuto un approccio economico con internet hanno iniziato a fare soldi online con il metodo delle indagini.

“La verità è che stiamo parlando di un metodo attraente per il semplice fatto che è possibile fare soldi solo riempiendo dei sondaggi.”

La verità è che per guadagnare da casa con il metodo dei sondaggi seriamente, occorre applicare dei piccoli trucchi per realizzare buoni profitti.

Per questo motivo oggi vi presentiamo Mobrog una azienda presente in Italia ma multilingua, dove è possibile fare soldi compilando sondaggi direttamente da casa.

Che cosa è Mobrog?

Mobrog è una società che fa studi di marketing, praticamente è un intermediario tra le aziende che desiderano testare i loro prodotti o servizi e gli utenti potenzialmente interessati.

Perchè pagano per il tuo parere?

Perché i ricercatori aziendali sono interessati al tuo parere sui loro prodotti o servizi.

Come funziona Mobrog?

E’ molto semplice, una volta aderito si completa il tuo profilo, solo successivamente riceverai i sondaggi via e-mail.

Arrivare al sondaggio è ancora più semplice in quanto nella stessa email troverai il link di collegamento e una breve descrizione del tema e ancora più importante il tempo che devi impiegare e quanti soldi riceverai.

I dati personali sono garantiti dalla privacy e saranno utilizzati solo per le indagini in modo aggregato, quindi in totale anonimato. Le imprese che hanno richiesto il sondaggio dalla soc. Mobrog, non entreranno in possesso dei tuoi dati personali.

Al completamento del sondaggio, nel tuo account saranno caricati i soldi per la tua partecipazione e con un saldo di 6 euro potete caricare il vostro conto Paypal.

Cosa devo fare per iniziare

Semplice, sottoscrivi il contratto per fare soldi con i sondaggi attraverso Mobrog, e ricevi per email il link al sondaggio, indica Italia come paese di provenienza e ricevi sondaggi regolarmente.

Il modo più semplice per guadagnare soldi da casa, è riempire sondaggi, se ti piace questo metodo, devi sapere che ci sono delle strategie per guadagnare di più. Vi invito a leggere i nostri post sulle strategie per guadagnare più soldi online con i sondaggi.

Consigli per fare soldi nei mercati finanziari

Nei mercati finanziari una strategia sbagliata o peggio, non averne, può trasformare la tua esperienza in un incubo finanziario.

“Evitate di andare dritti per il sentiero delle tenebre finanziarie attraverso lo sviluppo di un piano di gestione del denaro”.

Sono un consulente finanziario da 16 anni, e ho assistito a troppe storie di orrore.

  • Persone senza assicurazione;
  • Persone che annegano nel debito della carta di credito;
  • Problemi finanziari che distruggono le famiglie.

Non sono belle storie e il mio compito è quello di aiutare queste persone a trovare una via d’uscita dal buio.

Quando i miei figli erano piccoli e avevano paura del buio, avevo installato una piccola luce che illuminava leggermente la stanza. Oggi voglio illuminare la vostra consapevolezza con una piccola luce accesa da storie di tragedia finanziaria in modo che voi possiate evitarle:

Nessun deposito diretto

E’ troppo facile spendere soldi se questi sono sempre disponibili. Per evitare la tentazione occorre filtrare automaticamente il denaro in conti separati, un buon sistema per assicurarsi che ci sia sufficiente capienza a coprire le necessità primarie. Con questo semplice sistema, potete spendere senza sensi di colpa e investire senza problemi. Tenete sempre sotto controllo le vostre entrate suddividendo le necessità dagli investimenti – tenendo sempre presente che le necessità possono anche essere degli imprevisti.

Nessun investimento diretto

Investire automatica è meraviglioso per un motivo: Non si vede mai il denaro. La maggior parte dei miei clienti di successo hanno istituito sistemi semplici così da incanalare i soldi nei posti giusti senza pensarci. Trovate un buon fondo comune di investimento o exchange traded fund che corrisponde al proprio obiettivo e utilizzare il deposito diretto o prelievi automatici dal conto bancario per effettuare investimenti indolore.

Non capire la ritenuta fiscale

Ci sono grandi vittime nelle storie dell’orrore fiscale perchè non capiscono i rimborsi fiscali, uno strumento che non è inatteso. Anche con tasse piuttosto elevate, di solito è meglio un investimento non qualificato quando si tratta di risparmio previdenziale. Utilizzate rimborsi fiscali per pagare il debito o investire. Utilizzare piani di pensionamento per abbassare la fiscalità.

Nessun piano di spesa

Hai presente la corsa del criceto sulla ruota? gira sempre più veloce se non presta attenzione. Questo è quello che succede a chi non ha un piano di spesa, corre senza meta sempre più veloce per recuperare le perdite.

Qual’è la soluzione? non investite quanto si guadagna, ma al massimo il 10%.

Consiglio spassionato

Se siete principianti del mondo finanziario e desiderate comunque investire piccole cifre, cominciate con il trading online o provate ad investire in Opzioni binarie.

Imparare ad investire online

Il Broker online E-Trade ha recentemente pubblicato i risultati sugli investimenti dell’ultimo trimestre 2015 da parte dei clienti esperti. La relazione ha rilevato che quasi un quarto dei suoi clienti esperti aveva fatto prelievi anticipati da proprio conto e di questi, circa la metà sono sotto i 55 anni.

La ragione? ignorano i concetti dell’investimento efficace.

Circa la metà degli intervistati ha affermato di aver seguito un corso sulla comprensione dei mercati quando erano più giovani, che indica che anche gli investitori più esperti potrebbero beneficiare di una maggiore formazione.

Questo tipo di informazioni è spesso gratuita.

Se siete alla ricerca di un corso intensivo, ecco come trovarlo: I Broker online stanno sempre più rafforzando le loro offerte formative, così molte librerie di contenuti ospitano articoli, video corsi e seminari dal vivo. I contenuti formativi in genere comprendono articoli da Morningstar e Consulenti Pro, suddivisi per livello e argomento.

Alcuni hanno addirittura una collezione di brevi clip che introducono ai temi principianti. Lo scopo è quello abbattere aree complesse come le opzioni di trading e di investimento delle materie prime.

Molti dei video corsi su queste piattaforme includono una tassa di iscrizione, ma potrete sfruttare le opzioni gratuite, tra cui i concetti Base di investimento, tenuti da analisti esperti, e concetti di base di investimento, guidati da un pianificatore finanziario certificato. Entrambi i corsi offrono i contenuti che aiuteranno gli investitori alle prime armi a decollare.

Investendo in Morningstar

Morningstar rilascia informazioni importanti per gli investitori, tanto, che può essere intimidatorio per i nuovi investitori. Non scoraggiatevi, online ci sono molte sue pubblicazioni di libero di accesso con il linguaggio di un principiante. I temi trattati da morningstar riguardano le azioni, obbligazioni e fondi.

Puoi registrarti gratuitamente e partecipando a un breve quiz guadagnare crediti per ottenere un abbonamento di 60 giorni con le caratteristiche del sito premium.

Diverse università hanno inserito i propri corsi online gratuitamente. Stanford ha un corso di autoapprendimento disponibile su azioni e obbligazioni.

Tutte queste opzioni forniranno una base che può farti sentire più a tuo agio nelle decisioni di investimento. Ricordare che non si dovrebbero apportare cambiamenti radicali al vostro portafoglio sulla base di qualcosa che avete letto o visualizzato in un corso online.

L’obiettivo dei nostri articoli è di farvi sentire a vostro agio con i mercati in generale.

Vi proponiamo un articolo davvero ben realizzato preso dal sito web Tradingonlineguida.it, per leggere l’articolo clicca sul seguente link: Guida su come investire grazie al trading online.