Archivi categoria: Materie prime

futures gas

Sessione USA positiva per i futures del Gas

La sessione borsistica americana di questo mercoledì ha decretato un aumento dei futures del Gas naturale.

All’interno del New York Mercantile Exchange i futures del Gas naturale in consegna a settembre sono stati scambiati a 2,928 dollari per ogni milione di British thermal units valore in aumento del 2,37%.

In un primo momento il prezzo di scambio è stato anche più alto arrivando a quota 2,992 dollari per ogni milione di British thermal units e il Gas naturale ha trovato una quota di supporto a 2,637 dollari e una quota di resistenza a 3,022 dollari.

L’indice del Dollaro che mette in risalto andamento della moneta americana nei confronti delle altre sei monete rivali è salito dello 0,34% scambiando a 95,63 dollari.

Se diamo un’occhiata al Nymex notiamo che il Greggio in consegna a ottobre è sceso del 2,99% scambiando a 46,81 dollari al barile mentre il Gasolio in consegna a settembre è salito dello 0,42% scambiando a 1,4822 dollari per gallone.

Deprezzamento dei futures del Greggio

Durante la sessione di borsa asiatica i futures del Greggio hanno avuto un calo di valutazione.
All’interno del New York Mercantile Exchange i futures del Greggio in consegna ad agosto sono stati scambiati a 45,32 dollari per barile, valore che scende dello 0,47%.
In un primo momento i valori di scambio e sono stati ancora più bassi a 44,22 dollari per barile ed il Greggio ha trovato una quota di supporto a 44,37 dollari e una quota di resistenza a 47,26 dollari.

L’indice del Dollaro che mette in risalto i risultati della moneta americana nei confronti delle altre 6 monete rivali è sceso dello 0,02% scambiando a 96,37 dollari.

Dando un’occhiata sull’ICE vediamo che il Petrolio Brent è in consegna a settembre ha avuto un calo dello 0,32% scambiando a 48,37 dollari al barile mentre il valore di spread dei contratti fra il Petrolio Brent e il Greggio è pari a 1,37 dollari al barile.