Indice Pmi italiano in aumento

Nel mese di aprile il settore manifatturiero del nostro paese ha accellerato i ritmi facendo registrare netti segni di miglioramento sia sul fronte ordini che su quello della produzione e occupazione.

Secondo l’elaborazione di Markit/Adaci il Pmi manifatturiero ad Aprile è salito fino a 54,1 punti dai 59,8 del mese di marzo rafforzando ancor di più la sua posizione sopra i 50 punti che è considerato come il limite fra crescita e contrazione.

Anche gli analisti ne sono rimasti sorpresi dato che le loro stime non lo portavano oltre i 53,5 punti,

addirittura un sondaggio Reuters lo dava in calo a quota 52.
Il valore del Pil italiano nel 2015 è cresciuto dell’1,1% quindi dopo tre anni di recessione questo è stato il primo segno di ripresa anche se gli indici di crescita del nostro paese restano alla metà della media europea.

Per l’anno corrente si prevede un’accellerazione del 2,1%.

Leave a Reply