La psicologia del trader

psicologia del trader

Cosa scatta nella mente di una persona quando inizia a fare trading online? in questo articolo illustreremo la psicologia del trader. Inoltre vi spiegheremo come fare trading online. Quando ci addentriamo nel mondo del trading online saremo immediatamente invasi da molte emozioni che prima erano assopite, questo perché essendo un’attività competitiva il nostro stato d’animo si modificherà irreversibilmente. Cerchiamo di capire insieme quali siano le emozioni più diffuse tra i trader e come gestirle.

 

Le emozioni principali che compaiono quando si fa trading online

  • Frustrazione: La frustrazione è un’emozione molto ricorrente nella psicologia del trader, la frustrazione compare immediatamente dopo una sconfitta, dopo la perdita di soldi, rafforzando tutti i modelli comportamentali sbagliati del trader. Nell’ambito del trading online è facilissimo cadere nella trappola della frustrazione, dato l’altalenarsi tra le vincite e le perdite. L’emozione della frustrazione è cosi forte da farci cadere in depressione se non arginata in tempo, per reagire alla frustrazione e ritornare alla serenità bisogna lavorare su se stessi trovando la soluzione del problema.
  • Noia: La noia è uno stato d’animo che nella mente del trader si farà sempre viva. La maggior parte delle volte quando arriva la noia è perché il trader non ha un focus predeterminato. La mancanza di obbiettivi è la prima causa della comparsa della noia, per evitarla il trader dovrà crearsi una programmazione sugli investimenti e azioni da eseguire in un determinato lasso di tempo.
  • Ansia: L’ansia è sicuramente il nemico numero uno del trader, l’ansia può arrivare in qualsiasi momento e per qualsiasi fattore, sia interno che esterno. L’ansia ci può far fare azioni sbagliate,  per esempio un trader preso dall’ansia può chiudere una posizione in un momento sbagliato, solamente per paura di perdere troppi soldi. Ci sono alcuni sintomi da non sottovalutare dell’ansia tra cui, il senso di vuoto mentale e il senso di pericolo immotivato.
  • Speranza: La speranza è un’altra emozione che ci può far fare azioni sbagliate, perché nel trading vivere di speranza non è molto indicato, dato che è un campo dove bisogna agire in base a delle statistiche e delle strategie ben definite, che con la speranza non hanno molto a che fare. Perciò è consigliato  basarsi su fattori pratici per operare nel trading senza appigliarsi a false speranze.
  • Avidità: L’avidità è sempre prorompente nella psicologia del trader. L’avidità si presenta quando il trader inizia a guadagnare, purtroppo molte volte questa emozione determina scelte sbagliate, è opportuno fermarsi e ragionare attentamente.

 

Strategie per arginare le emozioni invalidanti

Ora che abbiamo visto quali siano le emozioni che si presentano nella maggior parte dei casi quando si inizia a fare trading online, cerchiamo di focalizzarci sulle strategie risolutive. Nel mondo della finanza viene usata da qualche tempo, una tecnica che ha origini molto antiche, questa tecnica arriva dalla tradizione buddista ed è la pratica della Mindfulness, che significa “attenzione consapevole” ed è un modo di porre l’attenzione sul momento presente.

La Mindfulness permette di passare da uno stato di sofferenza ad uno stato consapevole, sentendo tutti i nostri stati d’animo. Con la Mindfulness si ascoltano i propri pensieri, le proprie emozioni e si impara ad ascoltare i segnali che il corpo ci manda in quel determinato momento in cui si manifestano. La Mindfulness  è un ottimo supporto per gestire le nostre emozioni e usarle a nostro favore.

 

 Come mettere in pratica questa antica meditazione

Per iniziare con l’esercizio della  Mindfulness  bisogna sedersi comodi e iniziare con un respiro consapevole. Ora puoi iniziare a respirare in modo consapevole ascoltando il tuo corpo, segui la velocità del tuo respiro, avverti l’aria che entra ed esce dalle tue narici, ascolta il tuo diaframma.

Sicuramente non è poi così semplice, i pensieri negativi affioreranno e cercheranno di destabilizzare la tua tranquillità. Non preoccuparti con serenità riporta la tua attenzione al respiro, ricomincia ad ascoltare il ritmo del tuo respiro ogni qual volta verrai distratto dai pensieri di origine ansiosa. Questa meditazione è molto efficace e ripristinerà velocemente la tranquillità mentale.

 

Come iniziare a fare trading online

Ora che sappiamo quali siano le emozioni con cui dovremmo convivere e le tecniche di rilassamento, possiamo iniziare a capire come fare trading online. Per iniziare a fare trading online basta avere un PC e una connessione internet, dopo esserci procurati il PC, dobbiamo individuare i broker che siano più concerni alle attività che vogliamo andare a svolgere, la scelta del broker prima di tutto deve basarsi sui criteri della sicurezza, perché è fondamentale non correre rischi inutili quando si fa trading online.

Una volta fatta la prima scrematura ed aver eliminato i broker non certificati, possiamo iniziare la ricerca. Principalmente dato che siamo alle prime armi è opportuno iscriversi su di una piattaforma che ci metta a disposizione un conto demo, il conto demo è un conto prova dove il trader può fare pratica sui mercati e imparare le strategie più importanti, per non trovarsi in difficoltà una volta che si passera al trading vero e proprio.